scenario musica
scanario musica



 

Scénario Musica è una rivista  che ospita saggi, approfondimenti e informazioni volti a fornire strumenti di studio nell'ambito della Storia della Canzone Italiana moderna e contemporanea,senza tralasciare altri generi e tradizioni musicali.

Compito del periodico è cogliere il carattere specifico di interpreti, autori dei testi, compositori, musicisti e direttori d'orchestra, scrittori ed editori, ma anche Istituzioni, Scuole, Conservatori auspicando una futura storicizzazione della Storia della Canzone Italiana.

Registrazione in Tribunale n.10/15 R.G. del 06/08/2015

Pubblicazioni n.295 saggi interviste e  comunicati. Video n.21 nel canale YT Scènario Musica.  Notizie flash 2


    Oggi è il 19-12-18

Premio 'Il Volo sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

Premio Giornalistico per giovani studenti
'Il Volo, sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

certamen@scenariomusica.com

Notizie flash dalle agenzie stampa NEW!!!!!

I VIDEO più visti,canale YT. I SAGGI più letti

 

26.665 visualizzazioni : Ignazio Boschetto concerto a Marsala

24.201 visualizzazioni: Piero Barone festeggiato a Naro (AG)

8.351 visualizzazioni: Intervista a Roberto Vicari su I. Boschetto

2.134 visualizzazioni: ESC 2015

2.307 visualizzazioni: Gianluca Grignani Tour

altri .....

 

11167 visite:Festival celtico

7.299 visite:  Mamma mia musical

7.469 visite: Lorenzo Delli Priscoli

4858 visite: Miramare di Soverato

6146 visite: Wind Music Awards

3758 visite: Fabio Koryu

4494 visite: 'La notte dell'addio'

altri .....

(aggiornamenti al 07/09/2018)

cerca

Elizabeth Taylor, museo alla Taverna Flavia di Roma- di Antonio Sassone PDF Stampa E-mail
Giovedì 01 Marzo 2012 17:20

 

 

ELIZABETH  TAYLOR A ROMA:

IL SUO MUSEO ALLA TAVERNA FLAVIA

 

 

 

Di ANTONIO SASSONE

Liz a Roma ha lasciato più di un ricordo,qualcosa di più di un ricordo, impronte, orme. Più che una fotografia. O diecine di foto. Tutte autografate. Ha lasciato un cimelio. Qualcosa di sé. Un paio di scarpette di un piede piccolo come lo avevano le donne quaranta-cinquant’anni fa. Sono incorniciate  alla “Taverna Flavia”,  storico ristorante de la “Dolce Vita” felliniana quanto Hollywood sul Tevere era la Capitale del Cinema nel mondo,set all’aperto con i Fori, il Colosseo, Via Veneto. E La Taverna Flavia, nel cuore della Roma Umbertina, di fronte ai grandi ministeri  dell’economia, del tesoro, del lavoro  e nei paraggi dei più grandi alberghi, era la meta, il punto di ritrovo, l’ufficio, la seconda casa,  di attori, attrici, registi, scrittori. Insomma di tutto il bel mondo che ruotava attorno all’industria del celluloide e costituiva la fauna, il pasto  delle cronache mondane con i racconti delle loro crono-foto avventure, dei loro amori, dei litigi, dei pettegolezzi. Liz qui, a differenza di tanti altri attori e attrici che hanno lasciato foto con dedica, ha voluto donare quel simbolo, pegno di amicizia e di gratitudine per il locale che aveva indovinato i suoi gusti culinari e che era al tempo stesso rifugio, sosta, angolo discreto per l’intesa, le baruffe, le liti e le riconciliazione con Richard Burton.  Come è nato questo amore pieno di rispetto e di devozione tra la grande diva americana e il giovane oste italiana, Mimmo Cavicchia,  lo racconta quest’ultimo in persona nella biografia “E le stelle stanno a mangiare”, scritto in modo brillante dalla giovane scrittrice, nonché nipote,  Franca Foffo,  con la prefazione del prof. Tullio Gregory, accademico dell’Enciclopedia italiana.

 

Alla notizia della scomparsa di Elizabeth la Taverna Flavia è piombata nel lutto. Avrebbe voluto chiudere, come si fa quando muore un parente. Ma subito sono accorsi tanti vip dal mondo dello spettacolo, dello sport (Roma e Lazio sfogano qui entusiasmi e delusioni)  venuti  come per  consolarsi  reciprocamente. A tutti Mimmo ha confidato di aver inviato fiori per il funerale di Liz, quei fiori che lei tanto amava. Ha lasciato intendere con aria misteriosa che ci sarà una sorpresa dall’America. Ha rievocato qualcuno tra gli episodi più gustosi, ha descritto i gusti della diva,  le sue malinconie, ha confessato la propria devozione per lei e l’antipatia per Richiard Burton. “L’ho sempre visto in preda ai fumi dell’alcool. E’ geloso dei rapporti che ho con Liz, sono il suo confidente. Ho tappezzato il locale delle sue foto e ho incorniciato i sandali turchese, misura trentasei, che mi ha regalato. Ne sono orgoglioso e mi pavoneggio con i clienti. Oltretutto con lei il mio locale è volato come sognavo”.  E oggi è una meta mondiale.

Taverna Flavia FB https://www.facebook.com/people/Taverna-Flavia/100000049802937?sk=wall

Tony Sassone FB  https://www.facebook.com/profile.php?id=1611807221

Scénario Musica FB https://www.facebook.com/pages/Sc%C3%A9nario-Musica/220585534702877?sk=wall

 

Direttore Responsabile

Daniela Grazia Colamasi

direttore@scenariomusica.com

Vice Direttore e Redattore Capo Fotografo

Angelo Pizzuto (Vicedirettore) pizzutoang@gmail.com

*********

Giuseppe Spezzaferro(Redattore Capo)

g.spezzaferro@gmail.com

*********

Studio fotografico Giamichele Doria

giamicheledoria@libero.it

Segreteria di Redazione e Coordinamento

 

segreteria@scenariomusica.com

Indicizzazione

- Liceo Sc. St. Archimede Acireale

Coordinamento: Emanuela Tropea, Dario Mignemi

Collaborazioni

Roma:Giovanni Orlando,  Frenzy Jazz, Antonio Sassone

Sanremo: Pinuccia Lazzarino

Sicilia: Angela Michele, Rosalia Riolo

Fotografi: Roberto Bob Tacconelli (Lazio); Saro Tomarchio (Sicilia)

Consulenza web: Alfio Casella

Canali e applicazioni

 

 

Deontologia

La rivista rispetta

gli articoli della Costituzione in materia specifica,

i precetti deontologici della professione,

i principi e le norme giuridiche obbligatorie

delle 'Carte'(OdG Nazionale)

La rivista non riceve finanziamento alcuno




© copyright scenariomusica.com 2011

cryptoweb web agency e consulenza seo