scenario musica
scanario musica



 

Scénario Musica è una rivista  che ospita saggi, approfondimenti e informazioni volti a fornire strumenti di studio nell'ambito della Storia della Canzone Italiana moderna e contemporanea,senza tralasciare altri generi e tradizioni musicali.

Compito del periodico è cogliere il carattere specifico di interpreti, autori dei testi, compositori, musicisti e direttori d'orchestra, scrittori ed editori, ma anche Istituzioni, Scuole, Conservatori auspicando una futura storicizzazione della Storia della Canzone Italiana.

Registrazione in Tribunale n.10/15 R.G. del 06/08/2015

Pubblicazioni n.295 saggi interviste e  comunicati. Video n.21 nel canale YT Scènario Musica.  Notizie flash 2


    Oggi è il 19-12-18

Premio 'Il Volo sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

Premio Giornalistico per giovani studenti
'Il Volo, sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

certamen@scenariomusica.com

Notizie flash dalle agenzie stampa NEW!!!!!

I VIDEO più visti,canale YT. I SAGGI più letti

 

26.665 visualizzazioni : Ignazio Boschetto concerto a Marsala

24.201 visualizzazioni: Piero Barone festeggiato a Naro (AG)

8.351 visualizzazioni: Intervista a Roberto Vicari su I. Boschetto

2.134 visualizzazioni: ESC 2015

2.307 visualizzazioni: Gianluca Grignani Tour

altri .....

 

11167 visite:Festival celtico

7.299 visite:  Mamma mia musical

7.469 visite: Lorenzo Delli Priscoli

4858 visite: Miramare di Soverato

6146 visite: Wind Music Awards

3758 visite: Fabio Koryu

4494 visite: 'La notte dell'addio'

altri .....

(aggiornamenti al 07/09/2018)

cerca

Music Day a Roma, mostra mercato del collezionismo musicale- di Roberto Bob Tacconelli PDF Stampa E-mail
Sabato 26 Maggio 2012 20:54

 

 

2° Giornata del Collezionismo Musicale

Mostra mercato vinili

CD Manifesti Strumenti musicali

Hi-Fi Editoria Musicale

 

 

 

 

ROBERTO BOB TACCONELLI, testo e foto

 

Al C.S. Seraphicum di Roma – Eur si è svolta il 20 maggio la “2° giornata del collezionismo musicale” organizzata dall'Associazione Culturale “Per un pugno di dischi” di Francesco Pozone, non nuovo a manifestazione del genere, infatti solo alcuni mesi fa aveva già organizzato la “1° giornata del collezionismo musicale” al prestigioso Hotel Sheraton di Roma. Numerosi gli espositori venuti da tutta Italia con proposte di rarità per vinile e per l'oggettistica associata a questa forma di collezionismo che si diffonde a macchia d'olio non solo per i nostalgici della precedente generazione che con il vinile è cresciuta, ma anche fra i giovani che stanno riscoprendo il fascino vintage del disco in vinile, con tutti i suoi caratteristici fruscii.

 

 

Tra gli espositori abbiamo notato con piacere Luciano Ceri, cantante degli anni '70 e grande collezionista di vinili. Abbiamo poi incontrato Claudio Scarpa collezionista e critico musicale con il suo libro “Al di qua, al di là del beat” scritto a “6 mani” con il cantautore Gene Guglielmi purtroppo non presente per motivi di lavoro, e con il leader dei Tubi Lungimiranti Umberto Bultrighini anche lui assente per impegni di tournè. Non potevano logicamente mancare alla giornata del collezionismo i componenti della famiglia Di Girolamo, fratelli del compianto Giancarlo Di Girolamo uno dei più grandi collezionisti di vinili in Italia, di cui in futuro ci occuperemo nel dettaglio per alcune iniziative che sul momento la famiglia non ha voluto anticiparci.

Nonostante l'inclemenza del tempo in una giornata freddina e piovosa per essere il 20 di maggio, i collezionisti non hanno esitato a venire in buon numero per curiosare tra la merce esposta, alla costante ricerca del fatidico “pezzo mancante” per la loro collezione.

 

In tarda mattinata è stato presentato il libro “Chiunque io sia” dello sceneggiatore -  registra Biagio Proietti scritto insieme alla moglie  Diana Crispo; l'autore con il dott. Maurizio Testa, quale rappresentante per l'etichetta discografica Beat Record, hanno esposto e commentato aneddoti e curiosità legate alla lunga carriera di autore e registra teatrale e televisivo di Biagio Proietti con la proiezione di diapositive legate alle opere di sua produzione. Il libro presentato è un giallo ambientato nell'ambito di sceneggiature cinematografiche, come lo ha definito l'autore un “giallo senza violenza, senza spargimenti di sangue, un giallo da leggere tutto d'un fiato”.

 

Successivamente nel pomeriggio è seguita la presentazione del volume “Italian sides of the Beatles” di Stefano Cipriani considerato a ragion veduta il maggior esperto e profondo conoscitore della discografia mondiale dei Beatles. L'autore ha brevemente illustrato la paziente e tenace ricerca durata oltre 15 anni dedicata a scovare in ogni parte del pianeta tutto ciò pubblicato della discografia del mitico gruppo di Liverpool; una discografia illustrata con copertine ed etichette dei fab four usciti in Italia a partire dal 1963, ivi comprese foto di copertine delle riviste dell'epoca. L'esposizione è stata dettagliata interessante su una pletora di sottigliezze tipografiche che la discografia internazionale comporta, sottigliezze che permettono all'occhio attento dell'appassionato di poter distinguere il vero dal contraffatto, il pezzo raro e unico da quello privo di valore e così via. Il volume per una scelta dell'autore è venduto unicamente online presso il sito web di Stefano Cipriani.

Successivamente la presentazione dei CD editi dalla Beat Record con le colonne sonore originali di alcuni film diretti dal regista Umberto Lenzi che ha illustrato accompagnato da Filippo De Masi figlio del defunto Francesco De Masi compositore di colonne sonore famose come quella del film “La Montagna di luce” (1964), film tratto dall'omonimo romanzo di Emilio Salgari che sicuramente molti della mia generazione abbiamo letto da ragazzi; “Contro quattro bandiere” (1967), tema originale firmato dal maestro Ritz Ortolani, un war movie tutto italiano ma con un cast internazionale; “Il ranch degli spietati” (1965), diretto da J. J. Balcazar, autore della colonna sonora il maestro Francesco De Masi. Il regista Lenzi ha dissertato su come siano nati e realizzati questi film e sul rapporto che intercorre tra regia e il compositore delle musiche che devono sottolineare i momenti salienti della trama del film. A fare da moderatore il critico cinematografico Fabio Babini.

Infine la presentazione del nuovo CD dei “Belladonna”, un duo composto dalla vocalist Luana Caraffa e dal chitarrista Dani Macchi. I Belladonna sono una band romana nata dalle ceneri degli “Zoo di Venere”, band conosciuta dal 2005 anche all'estero grazie al loro profilo sul social network Myspace, tramite il quale sono diventati una band a livello internazionale. Sono riconosciuti dallaritica come gli inventori del “noir rock”, un termine che al primo approccio può intimidire, ma i Belladonna praticano un genere di rock estremamente piacevole e trascinante. Hanno ottenuto riconoscimenti anche dal pianista e compositore inglese Michael Nyman con cui hanno collaborato su un originale arrangiamento del brano Let There Be Light meglio conosciuto quale colonna sonora del film “Lezioni di piano”. I loro testi sono tutti rigorosamente in lingua inglese, avendo traenza nel mercato anglosassone e vengono venduti tramite internet, per precisa politica economica dei Belladonna. Dopo la presentazione hanno eseguito live alcuni brani del loro ultimo lavoro “And there was light”. Il loro CD si può scaricare gratuitamente dalla loro pagina web, acquistabile durante i concerti sia in formato digitale che in vinile.

Concludendo un doveroso GRAZIE a Francesco Pozone e al suo staff per la cortesia, la pazienza e la perfetta organizzazione di tutta la manifestazione.

(seguici su FB, trovi un album con dodici fotografie dell'evento)

 

Direttore Responsabile

Daniela Grazia Colamasi

direttore@scenariomusica.com

Vice Direttore e Redattore Capo Fotografo

Angelo Pizzuto (Vicedirettore) pizzutoang@gmail.com

*********

Giuseppe Spezzaferro(Redattore Capo)

g.spezzaferro@gmail.com

*********

Studio fotografico Giamichele Doria

giamicheledoria@libero.it

Segreteria di Redazione e Coordinamento

 

segreteria@scenariomusica.com

Indicizzazione

- Liceo Sc. St. Archimede Acireale

Coordinamento: Emanuela Tropea, Dario Mignemi

Collaborazioni

Roma:Giovanni Orlando,  Frenzy Jazz, Antonio Sassone

Sanremo: Pinuccia Lazzarino

Sicilia: Angela Michele, Rosalia Riolo

Fotografi: Roberto Bob Tacconelli (Lazio); Saro Tomarchio (Sicilia)

Consulenza web: Alfio Casella

Canali e applicazioni

 

 

Deontologia

La rivista rispetta

gli articoli della Costituzione in materia specifica,

i precetti deontologici della professione,

i principi e le norme giuridiche obbligatorie

delle 'Carte'(OdG Nazionale)

La rivista non riceve finanziamento alcuno




© copyright scenariomusica.com 2011

cryptoweb web agency e consulenza seo