scenario musica
scanario musica



 

Scénario Musica è una rivista  che ospita saggi, approfondimenti e informazioni volti a fornire strumenti di studio nell'ambito della Storia della Canzone Italiana moderna e contemporanea,senza tralasciare altri generi e tradizioni musicali.

Compito del periodico è cogliere il carattere specifico di interpreti, autori dei testi, compositori, musicisti e direttori d'orchestra, scrittori ed editori, ma anche Istituzioni, Scuole, Conservatori auspicando una futura storicizzazione della Storia della Canzone Italiana.

Registrazione in Tribunale n.10/15 R.G. del 06/08/2015

Pubblicazioni n.295 saggi interviste e  comunicati. Video n.21 nel canale YT Scènario Musica.  Notizie flash 2


    Oggi è il 23-06-17

Premio 'Il Volo sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

Premio Giornalistico per giovani studenti
'Il Volo, sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

certamen@scenariomusica.com

Notizie flash dalle agenzie stampa NEW!!!!!

I VIDEO più visti,canale YT. I SAGGI più letti

 

21.327 visualizzazioni : Ignazio Boschetto concerto a Marsala

13.214 visualizzazioni: Piero Barone festeggiato a Naro (AG)

6.154 visualizzazioni: Intervista a Roberto Vicari su I. Boschetto

1.548 visualizzazioni: ESC 2015

1.682 visualizzazioni: Gianluca Grignani Tour

altri .....

 

11167 visite:Festival celtico

5817 visite:  Mamma mia musical

5686 visite: Lorenzo Delli Priscoli

3533 visite: Miramare di Soverato

3359 visite: Wind Music Awards

3029 visite: Fabio Koryu

2947 visite: 'La notte dell'addio'

altri .....

(aggiornamenti al 08/06/2016)

cerca

Giovanna Ventura Segr Conf Cisl, concerto primo maggio-intervista Daniela Colamasi PDF Stampa E-mail
Sabato 09 Maggio 2015 22:40

 

 

 

 

 

 

Intervista esclusiva a

Giovanna Ventura Segr.Confederale Cisl

In occasione

25° edizione

Primo maggio Cisl Cisl Uil

2015

 

 

 

Il video dell’intervista è nel nostro canale Youtube Scènario musica

https://www.youtube.com/watch?v=ImuswOZKWrk

 

 

di Daniela Colamasi

Foto di Roberto Tacconelli


Giovanna Ventura è Segretario Confederale Dipartimento Politiche Organizzative della Cisl da un anno circa

‘’No, meno, sono sei mesi.’’(ndr 31 ottobre 2014)

E, quindi, già c’è il concertone che quest’anno festeggi i 25 anni. Voluto dalla triplice CGIL CISL Uil, ha sempre avuto un altissimo valore per la musica italiana.

‘’Certamente sì, perché il concertone storicamente in questi 25 anni si è sempre caratterizzato per il valore degli artisti che si sono succeduti  nel palco di Piazza S. Giovanni in Laterano a Roma anche quest’anno abbiamo avuto un cast importante perché  sono ritornati artisti che da molti anni non erano presenti nella musica italiana, artisti noti, conosciuti e ci sono stati gruppi di giovani meno conosciuti’’

Perché c’è stato un concorso giovani emergenti

‘’Esattamente il concorso è partito circa un mese e mezzo fa attraverso il canale di internet e tutti coloro che hanno voluto partecipare al concorso hanno potuto inviare le loro performance. Una loro rappresentazione che è stata valutata da una giuria mista compreso la giuria di internet. Quelli che sono stati scelti si sono esibiti nel palco. In questo senso il concerto del primo maggio pone una attenzione sui giovani per chi non ha opportunità di farsi conoscere attraverso i media televisivi e altri canali. Un valore di promozione dei giovani e della musica giovanile.’’

Parlando sempre del concertone e politiche sindacali, le organizzazioni storiche Cgil Cisl Uil  hanno avuto fasi alterne di unitarietà e di rottura eppure la musica ha sempre prevalso. 25 anni in cui il concerto e la musica italiana hanno resistito.

‘’Certamente perché questo concerto lo abbiamo legato al primo maggio ed è evidente che la festa dei lavoratori  è e continua ad essere unitaria. Festa di tutti i lavoratori e dei pensionati che sono iscritti, associati Cgil Cisl Uil e quindi il concertone è diventato ed è una caratterizzazione della festa del primo maggio. In questo senso ha mantenuto e  continua a mantenere questa forma di unità fra le tre organizzazioni sindacali’’

E il titolo, un titolo un po’ lungo quest’anno ‘La solidarietà fa la differenza – Integrazione, lavoro,sviluppo. – rispettiamo i diritti di tutti, nessuno escluso’

‘’Certo perché, come dicevo, il concertone è legato al primo maggio e quello è il tema che noi abbiamo scelto per il primo maggio politico. Dal palco di Pozzallo, il mattino del primo maggio, ci sono stati tre comizi dei segretari generali di Cgil Cisl Uil su quel tema.

Il tema è composto ; intanto il termine solidarietà è un termine che attraversa tutto quello che può riguardare sia la questione degli stranieri, degli immigrati che in Sicilia in particolare a Pozzallo sbarcano quotidianamente alla ricerca di salvezza rispetto a quello che è il loro vissuto in paesi che sono attraversati da guerre e da ingiustizie. Ma il tema riguarda anche lo sviluppo, soprattutto quei territori della Sicilia, ma più in generale del nostro paese dove c’è bisogno di coniugare il lavoro con lo sviluppo. E quindi la solidarietà come legame forte che attraversa le generazioni , gli anziani ed i giovani, che attraversa chi un lavoro ce l’ha e chi non ce l’ha come i giovani ed in particolare i precari ; che attraversa i migranti rispetto a chi invece è cittadino di questo paese o, più in particolare, parliamo di Europa perché ormai le distinzioni non possono essere più legate soltanto al nostro paese.’’

 

 

La Cisl è sempre stata vicina agli artisti, lavoratori dello spettacolo . Un ambito nel quale non ci sono soltanto gli interpreti, i cantanti, ma autori dei testi, compositori, musicisti. La Cisl è sempre stata vicina con una sua struttura. Quindi artista-lavoratore. Come si è mossa in questi lunghissimi anni la Cisl?

‘’La Cisl ha tra le proprie Federazioni  una Federazione denominata FISTel che rappresenta anche i lavoratori dello spettacolo ed è una Federazione che si occupa molto di questi lavoratori. Pensiamo anche negli ultimi mesi   alle vicende che hanno riguardato le orchestre, molte compagnie teatri amatoriali e di teatri anche molto importanti. Purtroppo quando c’è una crisi in atto come quella che stiamo vivendo da otto anni, molto spesso la tentazione è proprio  di tagliare risorse sulla cultura e sullo spettacolo  dimenticando, invece, che lo spettacolo crea cultura, che la musica è assolutamente un elemento culturale e che è importante mantenerla. Quindi ,anche in questa direzione la nostra Federazione non solo è una Federazione che aggrega e difende i lavoratori dello spettacolo, ma è anche una Federazione che pone l’attenzione rispetto allo spettacolo e alla musica come elemento culturale che crea anche qui solidarietà coesione e sviluppo. In un paese come il nostro ,la storia della musica e la storia della cultura sono storie importanti che creano anche economia.’’

Lei viene da Torino, che è anche una delle sedi storiche della canzone italiana e della Rai. Grandissime registrazioni sono state fatte a Torino ed anche grandi ed importanti cantanti vengono da Torino. Quale è la musica che lei ascolta con più piacere.

‘’Intanto mi fa piacere ricordare che la Rai storicamente nasce a Torino e purtroppo è stata delocalizzata rispetto alla città di Torino perché piano piano le produzioni si sono spostate altrove. Questo è mancato molto alla città perché, come dicevo prima, proprio questa caratteristica ha fatto sì che Torino storicamente sia una città dove la cultura e la musica sono state sempre molto bene organizzate. Quindi, con dispiacere come cittadina di Torino ho assistito piano piano a questa delocalizzazione .

Per quanto mi riguarda personalmente io amo la musica new age, ma mi piace anche la musica leggera e qualche volta ascolto anche musica classica.’’

Grazie mille.

‘’Grazie a voi per l’attenzione.’’

 

 

Confederazione italiana sindacati lavoratori

http://www.cisl.it/

 

Federazione informazione spettacolo e telecomunicazioni  FISTel Cisl

http://www.fistelcisl.it/

 

 

Direttore Responsabile

Daniela Grazia Colamasi

direttore@scenariomusica.com

Vice Direttore e Redattore Capo Fotografo

Angelo Pizzuto (Vicedirettore) pizzutoang@gmail.com

*********

Giuseppe Spezzaferro(Redattore Capo)

g.spezzaferro@gmail.com

*********

Studio fotografico Giamichele Doria

giamicheledoria@libero.it

Segreteria di Redazione e Coordinamento

Angela Russo

segreteria@scenariomusica.com

Indicizzazione

- Liceo Sc. St. Archimede Acireale

Coordinamento: Emanuela Tropea, Dario Mignemi

Collaborazioni

Roma:Giovanni Orlando,  Frenzy Jazz, Antonio Sassone

Sanremo: Pinuccia Lazzarino

Sicilia: Angela Michele, Rosalia Riolo

Fotografi: Roberto Bob Tacconelli (Lazio); Saro Tomarchio (Sicilia)

Consulenza web: Alfio Casella

Canali e applicazioni

 

 

Deontologia

La rivista rispetta

gli articoli della Costituzione in materia specifica,

i precetti deontologici della professione,

i principi e le norme giuridiche obbligatorie

delle 'Carte'(OdG Nazionale)

La rivista non riceve finanziamento alcuno




© copyright scenariomusica.com 2011

cryptoweb web agency e consulenza seo