Francesco De Gregori in concerto- di Saro Costanzo Stampa
Domenica 09 Agosto 2015 21:38

 

 

Francesco de Gregori

 

VIVAVOCE TOUR a Zafferana Etnea

 

 

 

foto servizio Saro Costanzo

Nell’Anfiteatro Falcone e Borsellino domenica 2 agosto ennesima, splendida, performance di Francesco De Gregori, il quale ha deliziato il pubblico siciliano in un teatro pieno in ogni ordine di posto, con un concerto i cui brani sono quelli del doppio album VIVAVOCE, uscito a novembre 2014, e già premiato con un doppio disco di platino.

Molto accattivanti gli arrangiamenti che hanno dato a brani già famosissimi Generale, Rimmel, La donna cannone, Fiorellino, La leva calcistica del ’68, un marcia in più.

In questo De Gregori ha l’immenso merito di rinnovarsi, aggiungendo sonorità prima assenti, grazie al supporto della band, composta praticamente da una mini-orchestra: Guido Guglielminetti (basso e contrabbasso), Paolo Giovenchi (chitarre), Lucio Bardi (chitarre), Alessandro Valle (pedal steel guitar e mandolino), Alessandro Arianti (hammond e piano), Stefano Parenti (batteria), Elena Cirillo (violino e cori), Giorgio Tebaldi (trombone), Giancarlo Romani (tromba) e Stefano Ribeca (sax).

 

Da sottolineare inoltre la presenza di Luigi ‘’Grechi’’ De Gregori, special guest in occasione di questa data: i due fratelli hanno duettato insieme sui brani “Il Bandito e il Campione”, la cui musica e il testo sono stati scritti dallo stesso Luigi, e “Senza Regole” (P. Giovenchi - L. Grechi).

De Gregori è sulle scene dal lontano 1972, riuscendo sempre a stupire ed a riempire i palcoscenici nazionali ed internazionali, grazie alla sua capacità di rinnovarsi restando fedele a se stesso; come se incarnasse la famosa frase del gattopardiano Tomasi di Lampedusa “tutto deve cambiare perché nulla cambi”! Ovviamente rivisitata in chiave positiva, nel caso del nostro cantautore.

Per sua stessa ammissione, Francesco De Gregori si ispira da sempre a Bob Dylan, “invidiando” a quest’ultimo la capacità di riuscire a rinnovarsi costantemente, restando però sempre fedele al blues.

A questo proposito, mi sembra doveroso dare una piccola anticipazione (che ormai non è più un segreto): nelle pause del VIVAVOCE TOUR, De Gregori ha registrato il nuovo album che uscirà verosimilmente tra ottobre e dicembre: 12 brani di Bob Dylan rivisitati da Francesco.