scenario musica
scanario musica



 

Scénario Musica è una rivista  che ospita saggi, approfondimenti e informazioni volti a fornire strumenti di studio nell'ambito della Storia della Canzone Italiana moderna e contemporanea,senza tralasciare altri generi e tradizioni musicali.

Compito del periodico è cogliere il carattere specifico di interpreti, autori dei testi, compositori, musicisti e direttori d'orchestra, scrittori ed editori, ma anche Istituzioni, Scuole, Conservatori auspicando una futura storicizzazione della Storia della Canzone Italiana.

Registrazione in Tribunale n.10/15 R.G. del 06/08/2015

Pubblicazioni n.295 saggi interviste e  comunicati. Video n.21 nel canale YT Scènario Musica.  Notizie flash 2


    Oggi è il 10-12-18

Premio 'Il Volo sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

Premio Giornalistico per giovani studenti
'Il Volo, sei concerti in Sicilia tra arte ed emozioni'

certamen@scenariomusica.com

Notizie flash dalle agenzie stampa NEW!!!!!

I VIDEO più visti,canale YT. I SAGGI più letti

 

26.665 visualizzazioni : Ignazio Boschetto concerto a Marsala

24.201 visualizzazioni: Piero Barone festeggiato a Naro (AG)

8.351 visualizzazioni: Intervista a Roberto Vicari su I. Boschetto

2.134 visualizzazioni: ESC 2015

2.307 visualizzazioni: Gianluca Grignani Tour

altri .....

 

11167 visite:Festival celtico

7.299 visite:  Mamma mia musical

7.469 visite: Lorenzo Delli Priscoli

4858 visite: Miramare di Soverato

6146 visite: Wind Music Awards

3758 visite: Fabio Koryu

4494 visite: 'La notte dell'addio'

altri .....

(aggiornamenti al 07/09/2018)

cerca

Lettera aperta degli autori SIAE dopo improvvisa abolizione Fondo di Solidarietà PDF Stampa E-mail
Martedì 21 Febbraio 2012 10:27

 

 

 

 

LETTERA APERTA DEGLI AUTORI SIAE

Dopo l’improvvisa  abolizione del Fondo di Solidarietà

 

 

 

 

 

AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO

AL MINISTRO DEI BENI CULTURALI.

p/c AL COMMISSARIO SIAE

Gli autori iscritti alla SIAE si rivolgono a Voi, massime istituzioni dello Stato, al fine di ottenere un Vostro autorevole intervento in merito ad un atto che consideriamo molto grave.

Ci riferiamo alla delibera con cui si aboliscono le erogazioni -i cosiddetti assegni di professionalità- del Fondo di Solidarietà della SIAE, firmata dal Commissario Straordinario in presunta conformità al mandato presidenziale di risanamento economico della Società. Gli autori accolgono criticamente il provvedimento e, in primo luogo, ritengono inaccettabili le modalità d’applicazione della delibera stessa.

Da decenni consideriamo i sussidi erogati dal Fondo di Solidarietà un diritto acquisito, sul quale contare per compensare in età avanzata la mancanza di regolari entrate da lavoro – comunque precario ad ogni età- o l’assenza di pensione, a volte impossibile da ottenere per la difficoltà di raggiungere i requisiti per l’accesso alle prestazioni previdenziali.
La condizione di insicurezza economica riguarda la stragrande maggioranza dei beneficiari del Fondo di Solidarietà. Dal 15 Novembre 2011, con la firma della delibera, il loro diritto ad un
sostegno economico, per altro piccolo, è stato totalmente cancellato con effetto immediato. Con esso la polizza assicurativa collettiva collegata al Fondo. Siamo sgradevolmente colpiti
dall’indifferenza mostrata dalla gestione commissariale per gli effetti devastanti sul piano umano che un’ applicazione così brutale del provvedimento comporta.

In secondo luogo, gli autori criticano duramente che sia la sola gestione commissariale a decidere il nuovo utilizzo dei circa 87 milioni del Fondo di Solidarietà. Ci domandiamo: perché
questi soldi, frutto del versamento di una percentuale dei diritti di ogni autore (il 4%) e di ogni editore (il 2%), a scopo solidaristico, devono essere per decisione commissariale solo parzialmente usati a tale scopo e per il resto genericamente utilizzati a “favore degli autori?”
Non toccherebbe forse a chi, per imposizione statutaria, li ha versati, decidere se chiederne la restituzione o stabilirne un differente e dettagliato utilizzo?

Noi autori comprendiamo e condividiamo le finalità di “risanamento e rifondazione” della SIAE contenute nel mandato presidenziale e concordiamo che il regolamento del Fondo vada
riformato per non contravvenire alle leggi normative delle Casse Previdenziali, ma contestiamo l’affermazione della gestione commissariale che l’erogazione dei sussidi, una volta estesa a
tutti gli autori professionisti, non sia sostenibile dal Fondo stesso e dunque dannosa per la SIAE. La contestiamo perché il Fondo è a gestione separata dal bilancio SIAE e perché la questione è stata a lungo vagliata da un comitato di autori ed esperti, in precedenza incaricato della stesura di un nuovo regolamento per il Fondo. Regolamento oggi non accettato dagli organi di vigilanza, nonostante i loro rappresentanti seduti nel CdA, per anni abbiano condiviso le discussioni sull’argomento senza mai sollevare eccezioni di illegittimità.

Il nostro suggerimento è che si tenga conto delle indicazioni fornite da questo regolamento, efficace in senso economico e rispettoso della finalità di mutua assistenza, per cui autori più
fortunati offrono sostegno a colleghi professionisti, nella comune consapevolezza che il nostro lavoro è precario e sempre suscettibile di alterne fortune. In attesa, ovviamente, che anche per gli autori arrivi finalmente il tempo di una legge che ne garantisca ammortizzatori sociali e welfare.

Per tutti questi motivi confidiamo sul Vostro intervento affinché venga annullata la delibera relativa al Fondo di Solidarietà e sia restituita validità al vigente regolamento finché organi sociali democraticamente eletti non provvedano tempestivamente alle modifiche più opportune.


IL COMITATO DI MOBILITAZIONE:

CREA - Unione Opere dell’Ingegno; ANART ASS ;Teatro Associazione Sindacale Scrittori di Teatro ;CENDIC Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea ;SACT ;SNS ;AIDAC ;Associazione Nazionale Autori Cinematografici ;ANAC;SIAD ;MOVEM ;Associazione Nazionale Autori Radiotelevisivi e Teatrali ;Scrittori Associati di Cinema e Televisione ;Sindacato Nazionale Scrittori ;Associazione Italiana Dialoghisti Adattatori Cinematografici ;Società Italiana Autori Drammatici ;Movimento Emergenza Cultura Spettacolo Lavoro

ADERISCONO IN PARTICOLARE LE ASSOCIAZIONI:

ApTI Associazione per il Teatro Italiano ;Arci; Articolo 21 ;Federazione CEMAT Centri Musicali Attrezzati ;Fed It. Art. Federazione Italiana Artisti  Nuova Consonanza ; SNCC Sindacato Nazionale Critici Cinematografici

HANNO SOTTOSCRITTO L’APPELLO GLI AUTORI:

Antonella Clerici  Carlo Lizzani  Dacia Maraini  Diego Cugia  Edoardo Vianello  Ettore Scola  Fabio Fazio  Fabrizio Frizzi Giancarlo Magalli  Gianni Boncompagni  Gianni Minà  Gino Santercole  Lidia Ravera  Lino Patruno  Luca Barbarossa  Maurizio Micheli  Michele Guardì  Michele Mirabella  Michele Serra  Pino Caruso  Pippo Baudo  Renzo Arbore  Rita Della Chiesa  Roberto Brivio  Ugo Gregoretti  Adelaide Esposito vedova di Guido Castaldo  Adriana Martino  Adriano Bennicelli  Agostino Mantegazza  Alberto Bassetti  Alberto Tovaglia  Aldo Piro  Aldo Tamborrelli  Aldo Zappalà  Alessandra Serra  Alessandro Rossetti  Alessandro Trigona  Alfio Petrini  Alvise Borghi  Andrea Lolli  Angela Dematté  Angelo Longoni  Angelo Orlando  Angelo Pavia  Annabella Cerliani  Anne D’Arbeloff  Annita Bartolucci  Antonello Nebbia Antonia Brancati  Antonio Cicco  Antonio Lauro  Barbara Marchand  Beppe Gaudino  Biagio Proietti  Carlo Pistarino  Cecilia Mangini  Cinzia Gizzi  Claudia Caldera  Claudia Callegari  Claudia Florio  Claudio Bigagli  Claudio Rossi Massimi  Daniela Igliozzi Dario Enrico Baudini Dario Piana  David Conati David Scillia  Davide Carnevali  Davide De Bianchi  Duska Bisconti Elio Forcella  Emanuela Zauli  Emanuele Carboni  Emanuele Giovannini  Enrico Bernard  Enrico Di Fabio Enrico Frattaroli  Enzo D’Alò  Enzo Ferrara  Fabio Capecelatro  Fabio Carpi  Fabrizio Berlincioni  Fabrizio Romagnoli  Fiamma Satta  Filippo Mauceri  Flavio Andreini  Floriana Rocchi Franca De Angelis Francesca Satta Flores  Francesco Carrassi  Francesco Massaro  Francesco Randazzo Francesco Verdinelli  Franco Passatore  Gennaro Ventimiglia  Gerry Gherardi  Giacomo Forte  Giacomo Scarpelli  Giancarlo Governi  Giancarlo Loffarelli  Gianfranco Calligarich  Gianfranco Fasano  Gianfranco Frelli  Gianfranco Perriera  Gianluca Brullo  Gianluca Riggi Gianni Belfiore  Gianni Clementi  Gianni Ernesto Argenio  Gianni Guardigli  Giovanna Koch  Giulia Ricciardi  Giuseppe Badalucco Giuseppe Liotta Giuseppe Manfridi Giuseppe Pancaccini  Guido Mazzella Guido Polito  Gustavo Verde  Isabella Sandri  Italo Ianne  Janna Cairoli Jean Ludwigg  Laura Falavolti Settimelli Laura Sicignano  Liliana Ginanneschi  Liliana Paganini  Lilli Maria Trizio  Linda Brunetta  Lorenzo Beccati  Luca Archibugi  Luca De Bei  Luca Garello  Luciana Luppi  Luigi Lunari  Luisa Porrino  Manlio Marinelli  Manlio Santanelli  Marcello Isidori  Marcello Olivieri  Marco Maria Di Tillo  Marco Posani  Marco Santin  Maria Inversi  Maria Letizia Compatangelo  Maria Rosaria Cimmino  Maria Tomaino vedova di Raffaele Sposìto in arte FAELE  Mariano Perrella  Maricla Affatato  Maricla Boggio  Mario Bagnara  Mario Castelnuovo  Mario Percali  Massimo Cinque  Massimo Felisatti Massimo Nicoli Massimo Santoro Massimo Sgorbani  Michele Paulicelli Mimmo Rafele  Nella Callegari  Nicola Saponaro  Nora Venturini  Paola Lorenzoni  Paola Pascolini  Paolo Modugno  Paolo Pivetti  Paolo Puppa  Paolo Valentini  Patrizia Carrano  Patrizia La Fonte  Patrizia Palese  Patrizio Cigliano  Pier Paolo Fiorini  Piero Barbetti  Piero Montanari  Pierpaolo Palladino  Pietro Dattola  Pietro Galeotti  Pietro Nanu  Pietro Nissi  Pino Ammendola  Raffaella Battaglini  Renato Fidone  Renato Marengo  Renato Sarti  Riccardo Di Stefano  Riccardo Diana  Riccardo Roversi  Roberta Calandra  Roberto Agostini  Roberto Cavosi  Roberto Conrado  Roberto De Giorgi Roberto Fia  Roberto Marafante  Rocco Familiari  Romanina Santandrea  Romeo de Baggis Rosa A. Menduni Rosario Galli  Salvatore De Pasquale  Samanta Chiodini  Selene Guerrieri  Sergio D’Ottavi  Silvia Nebbia Silvio Spaccesi  Simona Fasulo  Sonia Antinori  Stefania Porrino  Stefano Ceccarelli  Stefano Marcucci  Stefano Sarcinelli  Stefano Senesi  Stefano Torossi  Stefano Vacca Maggiolini  Tiziana Torti  Toni Mazzara  Ugo Fabrizio Giordani Umberto Lenzi  Valentina Amurri  Valeria Rossella  Violetta Chiarini  Vittorio Franceschi  Viviana Girani

Ha inoltre sottoscritto l’appello Il Professor Gerardo Marotta, Presidente dell’Istituto Italiano di Studi Filosofici di Napoli, di seguito il messaggio di adesione:

ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI

Al Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea

Napoli, 26 gennaio 2012

L’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli esprime la propria piena solidarietà e il proprio sostegno all’appello che gli autori Siae, colpiti da un provvedimento iniquo derivante dal nuovo regolamento del Fondo di Solidarietà, inviano al Presidente della Repubblica Italiana, al Presidente del Consiglio e al Ministro dei Beni Culturali. L’Istituto auspica altresì che i destinatari dell’appello accolgano senza riserve le richieste dei sottoscrittori al fine di ripristinare quanto prima i diritti

 

Direttore Responsabile

Daniela Grazia Colamasi

direttore@scenariomusica.com

Vice Direttore e Redattore Capo Fotografo

Angelo Pizzuto (Vicedirettore) pizzutoang@gmail.com

*********

Giuseppe Spezzaferro(Redattore Capo)

g.spezzaferro@gmail.com

*********

Studio fotografico Giamichele Doria

giamicheledoria@libero.it

Segreteria di Redazione e Coordinamento

 

segreteria@scenariomusica.com

Indicizzazione

- Liceo Sc. St. Archimede Acireale

Coordinamento: Emanuela Tropea, Dario Mignemi

Collaborazioni

Roma:Giovanni Orlando,  Frenzy Jazz, Antonio Sassone

Sanremo: Pinuccia Lazzarino

Sicilia: Angela Michele, Rosalia Riolo

Fotografi: Roberto Bob Tacconelli (Lazio); Saro Tomarchio (Sicilia)

Consulenza web: Alfio Casella

Canali e applicazioni

 

 

Deontologia

La rivista rispetta

gli articoli della Costituzione in materia specifica,

i precetti deontologici della professione,

i principi e le norme giuridiche obbligatorie

delle 'Carte'(OdG Nazionale)

La rivista non riceve finanziamento alcuno




© copyright scenariomusica.com 2011

cryptoweb web agency e consulenza seo